Bernardo Caprotti, nota biografica

Bernardo CaprottiPer rispondere alle numerose richieste di conoscere qualcosa della vita di Bernardo Caprotti, riportiamo questa breve nota biografica, stringata ed essenziale, com‘è nello stile dell’uomo…

Bernardo Caprotti nasce a Milano il 7 ottobre 1925.

Dopo la maturità classica, si laurea in legge all’Università Statale di Milano.

Trascorre in seguito un anno in America lavorando prima come montatore meccanico sui macchinari per la lavorazione del cotone, poi alla Borsa di New York.

A 26 anni, dopo sei mesi dal suo rientro in Italia ed in seguito all’improvvisa scomparsa del padre, assume la direzione dell’azienda cotoniera di famiglia, la Manifattura Caprotti.

Nel 1957 partecipa – per iniziativa del gruppo Rockefeller – alla fondazione della Supermarkets Italiani SpA.

All’inizio degli anni ’60, la famiglia Caprotti acquista da Rockefeller il 51% della Supermarkets e, nel 1965, a 40 anni, Bernardo Caprotti ne assume la direzione.

Esistevano allora 15 supermercati, 10 a Milano e 5 a Firenze.

Verso la fine degli anni ’60, l’azienda, dato il marchio con la esse iniziale allungata, viene chiamata dai clienti “il supermarket con la esse lunga”. Da qui la nascita di “Esselunga” e la denominazione della società.

Da allora l’azienda si espande gradualmente, ampliando man mano il formato dei suoi negozi ed allargando la propria offerta.

A fine 2006 la società contava 132 supermercati, 17.000 dipendenti ed un fatturato di circa 5 miliardi di Euro.

Bernardo Caprotti ne è sempre alla guida.


---